Edinburgh Sensors per allevamenti bovini

20 Apr 2021
Edinburgh Sensors per allevamenti bovini

La ricerca nell'ambito degli allevamenti bovini è sempre più attiva soprattutto per quanto riguarda l’aspetto delle emissioni di metano prodotte da questi animali 

Un costante monitoraggio del livello di metano emesso dalle mucche permette di effettuare una serie di valutazioni sull’alimentazione dell’animale, sul benessere dello stesso e sull’efficienza nella produzione di latte. 
Tutte queste analisi possono portare a un miglioramento ed efficientamento dell’allevamento bovino, oltre che allo studio di nuove tecniche di alimentazione e gestione volte a un abbassamento dei livelli di metano, tra le principali cause dell’effetto serra. 

A supporto della ricerca in tale ambito, è possibile utilizzare i dispositivi Edinburgh Sensors, con tecnologia NDIR, per una misura puntuale e affidabile del CH4.
Grazie alla possibilità di remotaggio del sensore, il campionamento del gas può essere fatto a livello del singolo animale, per esempio all’interno del robot di mungitura dove la vacca ha uno spazio ben delimitato, cosa che permette di avere delle misure ripetibili.

Condividi sui social